Crea la tua topo-guida
Scarica il tracciato
Qualità : approssimativa
GPX KML CSV
Localizzazione
Francia / Italia
Rhone-Alpes / Piemonte
Savoie / Torino
Bramans / Venaus / Giaglione
Val Cenis / Valle di Susa

Legenda   
Punto tappa (inizio o arrivo tappa)
Possibilità di pernottamento intermedia
Cima
Passo
Città, paese
Altra località

Punto di ristoro
Medico
Farmacia
Panetteria / alimentari
Ferramenta / negozio di articoli sportivi
Posta
Banca / distributore per carte di credito
Treno
Autobus
Taxi
Accesso veicoli privati

A Strada asfaltata o pavimentata
B Pista sterrata
C Mulattiera
D Sentiero di montagna
E Sentiero attrezzato (funi o scale)
F Fuori sentiero

Passeggiata / turismo (sentiero largo non esposto)
Escursione (sentiero di montagna, a volte stretto ed esposto)
Escursione alpina (passaggio attrezzato o molto esposto, nevaio, blocchi rocciosi)
D35 Refuge du Petit Mont Cenis » Rifugio Vaccarone
  |   3h35   |   11.6 km   |   1190 m   |   566 m

Dal Rifugio du Petit Mont-Cenis (2110 m) si imbocca il sentiero che parte direttamente in fondo al cortile del rifugio stesso (direzione SO, abbondanti indicazioni, segnavia gialli), proseguendo per un tratto in falso piano finché il sentiero inizia a salire più deciso lungo il ripido pendio che delimita l’ampio pianoro prativo del Colle del Piccolo Moncenisio. Raggiunto il culmine della salita, il sentiero prosegue più dolcemente fino a raggiungere i Laghi Perrin (2317 m). Ignorando la deviazione sulla sinistra per i Laghi Giaset (che possono rappresentare una variante più impegnativa alla tappa), si prosegue fino a raggiungere una ripida discesa (piuttosto difficile) che permette di raggiungere repentinamente l’ampio pianoro di fondovalle del Vallone delle Savine, percorso dall’omonimo torrente. L’ambiente è decisamente piacevole, mentre il sentiero, ben marcato e segnalato, sale dolcemente. Superato un breve tratto più ripido si raggiunge lo splendido Lago delle Savine (2447 m), ormai in vista del Col Clapier. Superato un ultimo tratto di pascolo ed un ulteriore breve tratto in salita si perviene al colle, posto sul confine franco italiano in posizione molto panoramica (2477 m). Sul posto permangono i resti di vecchie installazioni militari. Ignorando il sentiero che scende verso la Val Clarea e la Valle di Susa, si prosegue in piano verso destra (guardando l’Italia), seguendo un’indicazione per il Rifugio Vaccarone. Aggirati i ruderi di un bunker scavato direttamente nella roccia, si affronta un passaggio piuttosto esposto (un vecchio cavo metallico, poco rassicurante, agevola la progressione) e si raggiunge un bivio poco evidente, posto pochi metri a monte di una ex caserma militare. Voltando a destra e seguendo alcuni segnavia bianco rossi sbiaditi, si prosegue a mezza costa, scendendo verso il fondovalle dove scorre il Rio Clapier. All’altezza di una solitaria palina segnavia si volta a sinistra, proseguendo per tracce lungo la riva sinistra del torrente, seguendo con difficoltà alcuni segnavia e cercando il punto migliore per guardare il corso d’acqua. Sull’altra sponda si ritrova il sentiero che risale, piuttosto faticosamente, il ripido ed impervio pendio che sostiene l’altopiano sul quale sorge il Rifugio Vaccarone. Superati i ruderi del Rifugio del Gias si affrontano gli ultimi bei tornanti nella pietraia e si raggiunge il Rifugio Vaccarone (2741 m), punto di arrivo della tappa.

Variante più facile

Il sentiero dai Laghi Clapier alla cresta verso il Vaccarone è in alcuni punti attrezzato.

Punto Tratto
Nome Servizi Informazione Segnavia
Refuge du Petit Mont Cenis
2110 m
| B  1.6 km / 0h20
Lacs Perrin
2317 m
| D  2.5 km / 0h40
Lac de Savine
2447 m
| D  4.5 km / 1h20
Col Clapier ou de Savine
2477 m
| D  1.5 km / 0h25
Fondovalle Rio Clapier
2422 m
| D  1.5 km / 0h50
Rifugio Vaccarone
2735 m
Descrizione dettagliata del percorso
Patrimonio naturale e culturale
Altri grandi itinerari e varianti
Dal Colle Clapier si può percorrere l'ascesa al Monte Giusalet, Tre Denti d'Ambin, Cima Di Bard.
Carte topografiche utili
Guide di escursionismo utili
Commenti

Una gradita sorpresa, una critica? Inserite il vostro commento personale su questa tappa. Per osservazioni più generali, utilizzate la funzione commento della pagina La parola ai Via Alpinisti.
 


max. 1000 caratteri
  • Bert Gielen - 03/03/18
    Some useful variants
    1) Between Lac Perrin and Lac de Savine, a much wilder alternative is recommended over Lacs Giaset. Excellent waymarking in yellow
    2) The last climb to the Vaccarone hut is very exposed (ropes etc.). The alternative over the former military hut Rifugio Giaset is only 20min longer but much less exposed.
  • rifugio vaccarone - 05/09/12
    il rifugio è aperto da Giugno 2012! il periodo d'apertura va da metà giugno a metà settembre
  • Sabine Bade - 19/06/12
    Das seit sehr vielen Jahren wegen nötiger Umbaumaßnahmen geschlossene Rifugio Vaccarone wird am 23. Juni 2012 endlich wieder eröffnet!
    Die Hütte bietet 14 Plätze und ist in diesem Sommer durchgehend bis Ende August bewirtschaftet. Ggf. auch im September an den Wochenenden.
    Alle weiteren Infos sind demnächst der Homepage www.rifugiovaccarone.eu zu entnehmen (momentan noch im Aufbau).

    Gruß
    Sabine Bade
    Traduzione automatica [Google]
    Che per molti anni chiuso a causa di lavori di ristrutturazione necessari più Vaccarone Rifugio il 23 Finalmente riaperto nel giugno 2012! Il lodge dispone di 14 posti ed è coltivato in tutta l'estate fino alla fine di agosto. Se necessario. Sempre a settembre nei fine settimana. Tutte le ulteriori informazioni saranno presto portati alla homepage www.rifugiovaccarone.eu (attualmente in costruzione). Saluto Sabine Bade
  • Sabine Bade - 21/02/12
    Das Rif. Vaccarone ist nachwievor geschlossen. Wenige Meter davon entfernt steht das Bivacco Sandrin (12 Plätze).
    Traduzione automatica [Google]
    Il Rif. Vaccarone è chiuso dopo come. A pochi metri di distanza si trova il Bivacco Sandrin (12 posti).
  • antonella - 10/08/11
    La traduzione di Google è sbagliata. "Il luogo, fine di questa tappa, si presenta particolarmente selvaggio. Una indicazione al Colle Clapier indica che le truppe di Annibale sarebbero passate di qui."
  • Jean-Luc - 26/04/10
    La fin de cette étape est particulièrement sauvage . Un plaque , au col du Clapier indique que les troupes d'Hannibal serait passé a cet endroit
    Traduzione automatica [Google]
    Alla fine di questa fase è particolarmente selvaggio. Una targa al collo indica Clapier che le truppe di Annibale sarebbe successo in questa posizione
Ultimo aggiornamento : 30/05/13